Sasso

Sasso

Posto a circa 320 mt. sul livello del mare, composto da un pittoresco gruppo di case raccolte intorno alla Piazza Santa Croce, pavimentata con tasselli di porfido.
La piazza, alla quale si accede attraverso una porta merlata, prende il nome dalla rustica chiesa che vi si presenta, con la sua facciata a capanna e il piccolo campanile a vela.
Vi sorge anche il Palazzo Baronale, dal quale si gode unampia vista sul mare.
Sono ancora visibili i ruderi del Castello del XII secolo intorno al quale si sviluppo il paese.

Terme Pian della Carlotta

In località Pian della Carlotta presso il Sasso, fin dai tempi più remoti, erano conosciute le acque termali sulfuree, denominate dai Romani “Aquae Ceretanae”, le cui proprietà specificatamente termoterapeutiche, attirarono in ogni tempo persone di ogni genere.
Di qui quella notorietà, estesa al di fuori dei confini della citt che permise a Livio, a Strabone e a Valerio Massimo d ricordarle in più occasioni.
Ora con gli ultimi scavi a opera della sovrintendenza archeologica, dell’Etruria meridionale, sono ritornate alla luce magnifiche vasche con rivestimento marmoreo, strutture adornate da, mosaici policromi e arredate da trapezofori, e monete con l’effigie di Adriano, cultore e ideatore di varie terme.